Comune di Impruneta

Piazza Buondelmonti n. 41
50023 Impruneta (FI)

Tel. 055 203641
Fax 055 2036438
Num. Verde 800 475701
P. IVA 00628510489

Sei in: Cenni storici della biblioteca comunale

Cenni storici della biblioteca comunale

 

Cenni storici della biblioteca comunale

Domenica 27 marzo 1870 alle 16, alla presenza della banda musicale, all'Impruneta viene inaugurata la prima Biblioteca, popolare e circolante. Era nata su iniziativa di Antonio Zaccaria, presidente della Società per la lettura «con lo scopo d'istruire il popolo mediante la circolazione di buoni libri che ch'estirpino l'ignoranza e la superstizione, e che infondano nobili sentimenti verso Iddio, la Patria, e l'Umanità». Al momento dell'inaugurazione i membri della società per la lettura erano 36 e pagavano una quota mensile di adesione pari a 50 centesimi, mentre i libri della biblioteca erano oltre 200, la maggior parte dei quali donati da «illustri personaggi».

L'attuale biblioteca è erede di quella nata nel 1958, quando un comitato, composto da 15 membri eletti dal consiglio comunale, inizia a riunirsi periodicamente per organizzare un servizio di prestito di libri per la cittadinanza. Il suo regolamento verrà approvato con deliberazione del Consiglio comunale il 1 aprile dello stesso anno.
La biblioteca, grazie alla presenza dei volontari, comincia ad aprire sperimentalmente al pubblico da martedì 12 maggio 1959 e, dal mese successivo, l'orario di apertura risulta articolato su tre giorni (martedì, 18,30-20, venerdì 21-22,30, domenica 9,30-11,30).


Nel 1968 la biblioteca, che fino a quel momento aveva trovato ospitalità nella stanza del Consiglio comunale, si dota di una propria sede nei locali posti al primo piano di via Paolieri n. 12. L'inaugurazione avverrà alla presenza del regista e scrittore Cesare Zavattini il 29 giugno 1968.


Dal 1982 l'orario di apertura al pubblico viene esteso su sei giorni e dalla fine degli anni Ottanta il comitato inizia a riunirsi in maniera sempre più discontinua, lasciando sempre più spazio alla professionalità degli impiegati. Grazie alla loro competenza e all'adozioni di strumenti automatizzati sono loro che riescono a fare crescere il servizio in maniera esponenziale, creando i presupposti per la nascita e sviluppo di servizi condivisi e in cooperazione con altre biblioteche del territorio che oggi ha portato all'adesione al Sistema bibliotecario integrato dell'area fiorentina (SDIAF).

Dal 13 febbraio 1999 la biblioteca comunale di Impruneta ha sede in piazza Buondelmonti, piazza principale del paese, nel complesso dei Loggiati del Pellegrino, accanto alla Basilica, di fronte al palazzo comunale.
Ha una dotazione di circa 30.000 volumi, 2.000 multimediali, 25 abbonamenti in corso a riviste, 5 quotidiani, più di 4.600 libri per bambini. Le sue sale di lettura, arredate con scaffali predisposti per l'accesso libero, accolgono 60 posti a sedere. Garantisce l'accesso su appuntamento al Fondo Archivistico Maria Maltoni e all'Archivio Storico Comunale. È possibile il collegamento WiFi.

Estratto da: L'archivio postunitario del Comune di Impruneta, a cura di B. Salotti, All'Insegna del Giglio, 2011.

Aggiornato il 12.12.2013.


 
 
 
 
 
 
 
Biblioteca
Servizio:
Sviluppo e Cultura
 
Responsabile:
Dr. Gianluca Bertini
 
Referente:
Dr. Samuele Megli
 
Indirizzo:
Piazza Buondelmonti, 19-20
 
Telefono:
055-2036404
 
Orario:
Orario completo di apertura al pubblico:
Biblioteca Comunale - Piazza Buondelmonti, 19/20 Impruneta
Orari di apertura :


Mattina      09.00/13.00     lunedì, mercoledì, giovedì, venerdì e sabato
Pomeriggio 14.00/19.00    martedì, mercoledì, giovedì, venerdì e sabato
 
 

Argomenti correlati

 
 
Data ultimo aggiornamento: 07-09-2017